Nel 1907 presso l'Istituto Lugaresi nacque l'Ars Et Robur, una società ginnica che ottenne affermazioni in campo nazionale. Dopo la seconda guerra mondiale, la società si rivolse al ciclismo tesserando esordienti, allievi e dilettanti. Si formò così una bella squadretta che sotto la guida di Chino Montanari-Lughi, Terzo Alvisi, Colombo Battistini e con la presidenza di Davide Trevisani si distinse anche oltre i limiti regionali. Nel 1968, infine, avveniva l'ultima trasformazione; per iniziativa di Terzo Alvisi, l'Ars et Robur si affiliava all'U.D.A.C.E. dedicandosi esclusivamente al cicloturismo.

 

 

 

Si trattò di una scelta quanto mai indovinata; il numero dei soci già dal primo anno superò il centinaio e per sette stagioni consecutive la società fu campione d'Italia, conquistando nel 1981 addirittura il titolo di campione d'Europa. Un notevole impulso il sodalizio lo ricevette in seguito alla sponsorizzazione da parte di Mario Vicini (foto a lato), il prestigioso campione rimasto sempre presente nel mondo del ciclismo, il quale è rimasto sponsor unico sino al 2003, quando è stato affiancato da aziende di prim'ordine del nostro territorio, prima da Soluzioni d'Arredamento nel 2004 e dalla Litografia Optimus, poi da R.D.R. di Naldi e Carrozzeria Ponente dal 2005.
La società nel nuovo corso è passata sotto la direzione di Roberto Moretti, Alvaro Suzzi, Giorgio Fagioli, Riccardo Suzzi ed attualmente guidata da Luciano Amadori ed è tuttora forte ed attiva. In questa società non tutti praticano il ciclismo con finalità turistiche, ci sono anche chi si cimenta in attività agonistiche sia pure a livello amatoriale ed è aperta anche a chi pratica mountain bike. Nel novembre 2004 la società ha fatto il suo debutto in internet con un proprio sito WEB.

 

 

Dal 2006 sulla spinta del nostro entusiasmo si sono aggiunti nuovi sponsor come il Salone Chillon, ilRistorante Rugantino, dove organizziamo le nostre feste di fine stagione, e Aurora Assicurazioni L’ 8 dicembre 2007 la società ha raggiunto il glorioso traguardo dei 100 anni con il nostro motto: “100anni sulle vette della passione” Abbiamo festeggiato l’evento con la partecipazione di tantissimi iscritti ed ex, che hanno dato lustro alla nostra società, e con la presenza delle maggiori autorità del Cesenate

 

 

Le stagioni 2008 e 2009 ci hanno regalato soddisfazioni anche nelle Medio-Gran Fondo grazie ai nostri volonterosi atleti.

Le nostre Foto